Tipi di ordini

Quando si opera nel Forex, immettiamo la nostra liquidità nel mercato attraverso degli ordini di acquisto e vendita.

Prima di inserire i nostri ordini nella piattaforma di trading (MetaTrader 4, cTrader o altre) è necessario calcolare il size della posizione ed, in seguito, ad inserire la liquidità nel mercato.

Se non sai cosa sia il size o come si calcola ti rimando a questo articolo dove spiego al dettaglio come fare.

Bene, se vogliamo andare Long o Short possiamo farlo attraverso diverse tipologie di ordini.

Vi ricordo che si va Long quando si acquista la valuta base e si vende contemporaneamente la valuta di quotazione.  Quindi, se vado long su EUR/USD sto acquistando Euro e contemporaneamente sto vendendo dollari. Se l’euro dovesse apprezzarsi avrò un profitto, viceversa, se dovesse perdere valore, subirò una perdita.

Al contrario, si va Short quando si vende la valuta di base e si acquista contemporaneamente la valuta di quotazione. Quindi, se vado short su USD/JPY sto vendendo dollari e contemporaneamente sto acquistando Yen. Se il dollaro dovesse deprezzarsi avrò un profitto, mentre se dovesse apprezzarsi subirò una perdita.

Se questo è chiaro procediamo per capire quali sono le tipologie di odini.

Ordini a mercato

Quando eseguo un ordine a mercato, significa che sto eseguendo un ordine al prezzo corrente.

Posso entrare subito a mercato in buy o sell al prezzo corrente.

Questa tipologia di ordini viene utilizzata spesso su timeframe bassi dove il prezzo si muove velocemente.

Ordine a mercato

Ordini Stop

L’ordine stop viene eseguito nel momento in cui il prezzo raggiunge un determinato livello di prezzo.

Se il prezzo non dovesse raggiungere il livello, l’ordine non verrà eseguito.

Sell Stop – va inserito sotto al prezzo corrente

Buy Stop – va inserito sopra al prezzo corrente

L’ordine di acquisto verrà eseguito se il prezzo salirà fino al livello dell’ordine buy stop indicato dalla linea tratteggiata verde in alto.

L’ordine di vendita verrà eseguito se il prezzo scenderà fino al livello dell’ordine sell stop indicato dalla linea tratteggiata verde in basso.

Ordini Stop

Ordini Limit

Come l’ordine stop, l’ordine limit viene eseguito nel momento in cui il prezzo raggiunge quel determinato livello. Se prezzo non raggiunge l’ordine, questo non verrà eseguito.

Sell limit – va inserito sopra al prezzo corrente

Buy limit – va inserito sotto al prezzo corrente

Naturalmente, il buy limit, o il sell limit, verrà eseguito soltanto se il prezzo riuscirà a raggiungere il livello indicato dalla linea tratteggiata verde su cui è caricato l’ordine.

Ordini Limit

Quale tipo di ordini utilizzare?

L’utilizzo di un tipo di ordine rispetto all’altro dipende dal tipo di strategia che si utilizza.

Sicuramente gli ordini stop sono più conservativi, poiché se il prezzo dovesse procedere dalla parte opposta questo non verrà eseguito e quindi non subiremo alcuna perdita.

Gli ordini a mercato sono più rischiosi, poiché nel momento in cui questo viene eseguito, se il prezzo procede nella direzione opposta, potremmo subire una perdita.

Infine, gli ordini limit sono poco utilizzati da coloro che non sono professionisti del merstiere, perché bisogna avere la giusta esperienza nel trading dei mercati.

Io personalmente utilizzo quasi sempre ordini limit, meno spesso ordini stop e quasi mai ingressi a mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *